?> Visitare Venezia vicino Isola Verde Chioggia | Isola Verde

A Venezia luce e acqua si mescolano e creano una magia. A Venezia ogni limite si confonde: tra sogno e realtà, tra presente e passato, l’irrealtà affascinante di questa città ha colpito numerosissimi personaggi.
Ecco cosa alcuni di loro pensano.

“Così disposte ai due lati del canale, le abitazioni facevano pensare a luoghi naturali, ma di una natura che avesse creato le proprie opere con un’immagine umana.”
Marcel Proust

“Niente di più facile che perdersi a Venezia; e, anche, niente di più divertente! Essere un Teseo senza filo dell’Arianna, in questo labirinto senza Minotauro!”
Jean-Louis Vaudoyer

“Venezia non è soltanto una città di fantasia e di libertà. E’ anche una città di gioia e di piacere.”
Peggy Guggenheim

“Ecco S. Marco, il campanile, la Piazza, Palazzo Ducale. E’ probabile che non esista al mondo un gioiello simile.”
Hippolyte Taine

“Credo che il Canal Grande […] sia la strada più bella e meglio edificata che esista in tutto il mondo. E attraversa la città.”
Philippe de Commynes

 “A ogni istante si passava sotto i ponti le cui estremità corrispondevano ad un taglio luminoso nella massa scura delle case.”
Théophile Gautier